Home Notizie sulle Crypto Valute I bancomat Bitcoin in Australia raggiungono quota 1.000

I bancomat Bitcoin in Australia raggiungono quota 1.000

24 Apr, 2024 Notizie sulle Crypto Valute

I bancomat Bitcoin in Australia raggiungono quota 1.000

L'Australia, ora il terzo centro più grande per gli ATM di Bitcoin e criptovalute, ha raggiunto un nuovo massimo con 1.000 macchine operative che scambiano criptovalute e valute fiat.

A partire dal 24 aprile, ci sono 1.002 ATM di Bitcoin in Australia, posizionandosi subito dopo gli Stati Uniti e il Canada in termini di numeri.

L'Australia rappresenta il 2,7% della rete mondiale di ATM di Bitcoin.

I dati di Coin ATM Radar mostrano che gli Stati Uniti hanno installato i primi 1.000 ATM di criptovalute entro novembre 2017 e il Canada ha raggiunto lo stesso traguardo nel gennaio 2021.

Al momento, gli Stati Uniti detengono l'82.8% dei bancomat Bitcoin del mondo, per un totale di 31.170, mentre il Canada ne ha 2.918, pari al 7,8% del totale globale.

Il numero cumulativo di bancomat Bitcoin installati in Australia nel corso del tempo è documentato da Coin ATM Radar. In precedenza, l'Australia ha registrato una scarsa attività nel mercato dei bancomat per criptovalute.

Ciononostante, a partire dalla fine del 2022 si è registrato un aumento significativo della diffusione, spinto dall'impegno del settore privato.

Nell'aprile del 2023, il numero di bancomat per Bitcoin in Australia ha superato quelli dell'Asia, che comprende mercati chiave come Cina, Giappone, Singapore e India.

Visto l'attuale ritmo di installazioni, l'Australia è sulla buona strada per superare l'Europa, che attualmente detiene il 4,3% del totale globale.Altre nazioni con una notevole presenza di bancomat per criptovalute includono la Spagna con 261 macchine, El Salvador con 215, Polonia con 211, Germania con 194 e Hong Kong con 157.

Cointelegraph ha recentemente pubblicato una storia sugli hacker che hanno esposto il database dei bancomat Bitcoin di El Salvador e ora hanno rivelato parte del codice sorgente del portafoglio Chivo Bitcoin, gestito dallo Stato del Paese.

"Questa volta vi porto il codice che si trova all'interno dei bancomat del portafoglio Bitcoin Chivo di El Salvador, ricordate che si tratta di un portafoglio governativo e, come sapete, non vendiamo, pubblichiamo tutto gratuitamente per voi", ha dichiarato il gruppo noto come CiberInteligenciaSV su un forum pubblico.

Il 22 aprile, l'iniziativa locale di cybersicurezza VenariX ha avvisato il pubblico dell'imminente fuga di notizie su X, facendo riferimento al canale Telegram di CiberInteligenciaSV, che ha annunciato l'intenzione di rilasciare il codice sorgente.

Fonti:

https://cointelegraph.com/news/australia-1000-bitcoin-atms-us-canada

https://coinatmradar.com/charts/geo-distribution/

Torna a Notizie sulle Crypto Valute
Related articles
La SEC approva otto ETF su Ethereum

Notizie sulle Crypto Valute

La SEC approva otto ETF su Ethereum

18 milioni di americani possiedono criptovalute nel 2023

Notizie sulle Crypto Valute

18 milioni di americani possiedono criptovalute nel...

La SEC potrebbe approvare tre ETF su Ethereum questa settimana

Notizie sulle Crypto Valute

La SEC potrebbe approvare tre ETF su Ethereum questa...

Ethereum sale sulle voci di approvazione dell'ETF Spot

Notizie sulle Crypto Valute

Ethereum sale sulle voci di approvazione dell'ETF Spot

Non perdere alcuna notizia sulle Cripto Valute

Iscriviti alle nostre newsletter: il modo migliore per rimanere informato sul mondo delle criptovalute. Niente spam. Puoi annullare l'iscrizione in qualsiasi momento.

Condividendo la tua email, acconsenti a ricevere la newsletter di BITmarket. Leggi come trattiamo i tuoi dati nella nostra Privacy policy

Ci hai reso molto felici 😊

Iscriviti alle nostre newsletter: il modo migliore per rimanere informato sul mondo delle criptovalute. Niente spam. Puoi annullare l'iscrizione in qualsiasi momento.

Qualcosa è andato storto 😔

Se il tuo problema persiste, per favore prova a contattare il nostro supporto