Home Notizie sulle Crypto Valute La Cina sequestra 1,9 miliardi di dollari in USDT da un'operazione illegale

La Cina sequestra 1,9 miliardi di dollari in USDT da un'operazione illegale

16 May, 2024 Notizie sulle Crypto Valute

La Cina sequestra 1,9 miliardi di dollari in USDT da un'operazione illegale

Le autorità cinesi hanno smantellato uno schema bancario illecito da 1,9 miliardi di dollari che coinvolgeva la stablecoin ampiamente utilizzata, Tether.

Le operazioni bancarie illegali avevano sede a Chengdu, in Cina, dove Tether veniva utilizzato per gli scambi di valuta estera. Secondo un comunicato stampa della polizia, sono stati arrestati 193 sospetti in 26 province.

Il rapporto ha dettagliato che queste attività bancarie clandestine di Tether (USDT) sono iniziate nel gennaio 2021, facilitando principalmente il contrabbando di medicinali, cosmetici e beni di investimento all'estero.

Le forze dell'ordine hanno chiuso con successo due di queste operazioni nel Fujian e nello Hunan, sequestrando beni per un totale di 149 milioni di yuan (circa 20 milioni di dollari) collegati allo schema.

Nonostante i severi divieti sulle criptovalute in Cina, i commercianti continuano a trovare modi per aggirare queste restrizioni e per utilizzare le criptovalute in modo creativo.

Kyros Ventures ha pubblicato un rapporto che rivela che i trader cinesi sono tra i maggiori detentori di stablecoin al mondo.

Secondo questo rapporto, il 33,3% degli investitori cinesi possiede varie stablecoin, il che li rende secondi solo al Vietnam, dove il 58.Il governo cinese ha vietato tutte le attività legate alle criptovalute, tra cui il trading e il mining di Bitcoin.

Ciononostante, la popolazione locale ha sempre trovato scappatoie per aggirare questi divieti.

In particolare, la Cina era la forza dominante nel tasso di hash della rete Bitcoin prima del divieto di mining.

Tuttavia, entro un anno dal divieto, i contributi cinesi al tasso di hash del mining sono risaliti al secondo posto.

In seguito al divieto di scambi centralizzati, i trader cinesi hanno spostato la loro attenzione sugli scambi decentralizzati.

Post divieto, si è registrato un notevole aumento dell'uso dei protocolli di finanza decentralizzata (DeFi) tra i trader cinesi, con molti che hanno anche utilizzato reti private virtuali per sfidare le restrizioni.

Fonti:

https://cointelegraph.com/news/chinese-police-bust-usdt-underground-banking-ring

https://mp.weixin.qq.com/s/JAD9WLy3Iw1E9zXxR4e_Nw?poc_token=HB-XRWajjXW6ijLFVjLWFGd8Pb_fpgEAJw_pHhE-

Torna a Notizie sulle Crypto Valute
Related articles
Ethereum recupera 3.300 dollari tra i clamori del lancio dell'ETF

Notizie sulle Crypto Valute

Ethereum recupera 3.300 dollari tra i clamori del...

Il governo tedesco venderà 275 milioni di dollari in BTC

Notizie sulle Crypto Valute

Il governo tedesco venderà 275 milioni di dollari in...

L'indice della paura e dell'avidità delle criptovalute tocca i minimi di gennaio 2023

Notizie sulle Crypto Valute

L'indice della paura e dell'avidità delle criptovalute...

Investitori istituzionali acquistano 100.000 Bitcoin in una settimana

Notizie sulle Crypto Valute

Investitori istituzionali acquistano 100.000 Bitcoin in...

Non perdere alcuna notizia sulle Cripto Valute

Iscriviti alle nostre newsletter: il modo migliore per rimanere informato sul mondo delle criptovalute. Niente spam. Puoi annullare l'iscrizione in qualsiasi momento.

Condividendo la tua email, acconsenti a ricevere la newsletter di BITmarket. Leggi come trattiamo i tuoi dati nella nostra Privacy policy

Ci hai reso molto felici 😊

Iscriviti alle nostre newsletter: il modo migliore per rimanere informato sul mondo delle criptovalute. Niente spam. Puoi annullare l'iscrizione in qualsiasi momento.

Qualcosa è andato storto 😔

Se il tuo problema persiste, per favore prova a contattare il nostro supporto